Libri

Posidonia

Premio letterario
Procida – Isola di Arturo – Elsa Morante 2014

di Elisabetta Montaldo

Editore: Il Nuovo Melangolo
Data di pubblicazione: 17 Luglio 2014
ISBN: 978-8870189209
Pagine: 280

Vera, attrice e molto altro, negli anni ’20

Il romanzo ha una connotazione inusuale, è infatti la storia scritta in prima persona dalla protagonista, un personaggio realmente esistito ma reinventato, che ci narra la sua vita e la vita dell’uomo che le è accanto nella sua vecchiaia a partire dalla loro infanzia fino al momento del loro amore che le cambierà radicalmente la vita.

La protagonista Vera Vergani è una famosissima attrice degli anni 20 ma non solo, è manager, insieme al drammaturgo Renato Niccodemi, della sua compagnia che rivoluzionerà lo stile del teatro italiano e lo porterà in giro per il mondo. E’ amica dei più celebri personaggi che fecero la cultura della sua epoca e i suoi viaggi la porteranno ad incontrare Leonardo, l’uomo che la farà diventare il porto accogliente della sua futura famiglia.

Vera racconta le loro vite, vita di spettacolo e vita di mare, dalla sua casa di Procida, l’isola di Leonardo, dove la coppia si è ritirata a vivere una vecchiaia serena in un amore durevole. Ma racconta anche i suoi conflitti e gli errori e le colpe del passato in un’analisi spietata delle due esistenze così diverse che si è trovata a percorrere. L’autrice è sua nipote che osa reincarnarsi nella grande, potente e fragile figura della nonna con la quale ha sempre avuto un rapporto di grande trasporto ed è stata ed è la sua guida spirituale.

Lo sfondo della vicenda è il mondo degli anni ruggenti, dei conflitti sociali, dell’emigrazione, delle conquiste della scienza e dell’arte, dal futurismo agli aerei da combattimento, dai Ballet Russes alle grandi navi che resero celebre l’armatoria italiana e la costellazione dei personaggi che Vera e Leonardo conobbero e illuminarono quel mondo, da Guglielmo Marconi ad Arturo Toscanini oltre alla Duse, la giovanissima Magnani, Pirandello, Malaparte, D’Annunzio, Fiorello La Guardia, Edoardo e Wally Simpson, Agatha Christie ed altri.

Premio Procida – Isola di Arturo – Elsa Morante 2014

Elisabetta Montaldo con una scrittura cristallina ed antica, con un ritmo armonico e pendolare, ci conduce nel labirinto affascinante delle vite parallele, poi intrecciate, dei suoi nonni, la star del teatro Vera Vergani e il comandante dei grandi transatlantici, il procidano, Leonardo Pescarolo. Un racconto che cresce e appassiona sfogliando le foto autentiche di un album di famiglia d’impareggiabile eleganza. Il romanzo ci immerge nell’Italia della prima metà del Novecento, assediata dalla miseria, ma aperta allo stupore del vasto mondo; dove era possibile, con lo studio e la tenacia, mutare, forgiare il proprio destino e che ci lascia una sensazione di terribile, disperata, nostalgia.

Una vita tra mare e spettacolo